La bella addormentata nel bosco

So chi sei
Vicino al mio cuor ogni or sei tu
So chi sei
Di tutti i miei sogni
Il dolce oggetto sei tu
Anche se nei sogni è tutta illusione
E nulla più
Il mio cuore sa
Che nella realtà
Da me tu verrai
E che mi amerai
Ancor di più
(Laa)
Il mio cuore sa
Che nella realtà
Da me tu verrai
E che mi amerai ancor di più
So chi sei
Vicino al mio cuor ognor sei tu
So chi sei
Di tutti i miei sogni
Il dolce oggetto sei tu
Anche se nei sogni è tutta illusione
e nulla più
Il mio cuore sa
che nella realtà
Da me tu verrai
E che mi amerai
Ancor di più

Annunci

Elogio alla follia, Bennato

Tutti avrete sentito parlare
del grande Erasmo da Rotterdam
che qualche secolo fa
in un suo scritto
aveva celabrato l’elogio alla follia
La follia che secondo lui
è l’unica vera compagna e protezione
agli uomini in ogni età e in ogni occasione …
Anche per me, elogio alla follia
mi salverà con garbo e maestria
lei si, lei si, con la sua ascetica impudenza
accanto a me lotta per la sopravvivenza

Eccola qua, arriva la follia
audacia, ritmo e megalomania
fidati, fidati, ti salverà con eleganza
e lei con te, lotta per la sopravvivenza

Ergo te absolvo in nomine stultitiae
quod errae humanum est
In hoc signo nulla fides nec iustitiae
unquam nihil potest
Mazza et panella aequae distributions
resolutio sunt
Absit iniura verbis optimi dicunt

Eccola qua, sfrontata e provocante
è la follia, che arriva tra la gente
ci salverà, ci salverà dall’alto della sua esperienza
e lei con noi, lotta per la sopravvivenza.

Ego te absolvo in nomine stultitie quod errare humanum est
In hoc signo nulla fides nec iustitiae unquam nihil potest

Avanti chi, ha un conto da pagare
più il prezzo è alto, più lei ti può aiutare
ti salverà ti salverà, con quella sua finta innocenza
e lei con te, lotta per la sopravvivenza!…

Tempus transit gelidum, mundus renovatur
vergue redit floridum forma rebus datur
insania tibi iubet quid facias cras
insania tibi dicit quid fas quid nefa