Charles Baudelaire

Ma che importa l’eternità della dannazione a chi ha provato, in un secondo, l’infinito della gioia?

Annunci

La bella addormentata nel bosco

So chi sei
Vicino al mio cuor ogni or sei tu
So chi sei
Di tutti i miei sogni
Il dolce oggetto sei tu
Anche se nei sogni è tutta illusione
E nulla più
Il mio cuore sa
Che nella realtà
Da me tu verrai
E che mi amerai
Ancor di più
(Laa)
Il mio cuore sa
Che nella realtà
Da me tu verrai
E che mi amerai ancor di più
So chi sei
Vicino al mio cuor ognor sei tu
So chi sei
Di tutti i miei sogni
Il dolce oggetto sei tu
Anche se nei sogni è tutta illusione
e nulla più
Il mio cuore sa
che nella realtà
Da me tu verrai
E che mi amerai
Ancor di più

Consigli non richiesti: Come aumentare l’autostima

Fissate degli obiettivi reali
Per aiutare la vostra autostima, fissate degli obiettivi che siano credibili e raggiungibili ma con fatica.

Ad esempio, non abbiate come scopo quello diventare il Presidente degli Stati Uniti se vivete in Italia.

Obiettivi troppo elevati non vi faranno a credere in voi stessi ma anzi confermeranno la pessima opinione che avete su di voi.

Allo stesso modo, obiettivi troppo semplici da raggiungere non aiuteranno ad aumentare la vostra autostima.

Curate il vostro aspetto
Per sentirsi sicuri e piacersi, è necessario curare anche il proprio aspetto esteriore.

Pensate se andaste a un incontro di lavoro trasandati, potrete mai ottenere lo stesso effetto che avreste con un outfit ben curato?

La risposta è no e questo vale anche per il vostro specchio.

Come potete piacervi e puntare su di voi se non curate la parte più visibile di voi stessi?

Rispettatevi
Chi si rispetta, si dà valore e quindi si stima.

Cosa significa rispettarsi? Prima di tutto vuol dire ascoltarsi e dare voce ai propri bisogni e pensieri.

Per aumentare l’autostima e credere di più in voi stessi, cominciate a dire qualche no, a fare quello che davvero ritenete giusto (voi, non gli altri) e a puntare sulle vostre opinioni.

La vostra sicurezza crescerà a dismisura.

Up and down
L’autostima non è una costante. Vi sarete accorti di avere periodi in cui la vostra autostima è più alta e altri periodi in cui fate più fatica a sentirvi sicuri.

Queste montagne russe sono la più importante delle spie di allarme: la nostra autostima (calante) ci sta avvisando che stiamo mettendo da parte i nostri bisogni per inseguire quelli degli altri.

Se siete in uno di questi momenti, potete fermarvi e valutare quali aspetti della vostra vita potete modificare per ritornare nel punto più alto delle montagne russe della vostra autostima.

Scintille, Gazzelle

Ti ricordi di me?
Abbiamo fatto scintille
Io mi ricordo e lo sai
Pensavo fosse amore
Invece erano guai

Ma in fin dei conti sto bene
Puoi dormire tranquilla
Che Non mi taglio le vene
Che non parto per l’India
Anche se ho gli occhi perduti
In mezzo alla giungla
Con gli alberi neri
E il cielo che urla
E puoi dormire serena
Puoi dormire da Giulia
Quella tua amica iena
Che non beve mai nulla
Puoi dormire con Fede
Se è così che ti piglia
Io dormirò ancora
Nel fondo di una bottiglia

Momenti in cui vorrei
Non morire mai
Momenti che, lo sai
Fermano il tempo
Momenti che non basta neanche un momento
Per vivere

Come fossimo ancora in due
Anche se siamo lontani, divisi in due
È come fossimo ancora qui
La tua bocca che sbadiglia
Sul letto una tua ciglia
Ma io dormirò ancora
Nel fondo di una bottiglia
Nel fondo di una bottiglia

Momenti in cui vorrei
Non morire mai
Momenti che lo sai
Fermano il tempo
Momenti che non basta neanche un momento
Per vivere

In fin dei conti sto bene
In fin dei conti sto bene
In fin dei conti sto bene
In fin dei conti sto bene
In fin dei conti sto